il Magnesio: la chiave del buonumore femminile

Pochi giorni fa è stata la nostra festa, ora finiti gli spumeggianti festeggiamenti fra amiche è il momento di prenderci cura di noi stesse. Che ne dite di iniziare con una bella dose di Noci? Oltre ad essere buonissime, sono un’importantissima fonte di magnesio.

Questo prezioso minerale è fondamentale in ogni stadio della nostra vita ed è per questo definito il “bioregolatore del benessere quotidiano”. Esso viene coinvolto in vari processi biochimici, come la digestione, la produzione di energia e il rilassamento da tensioni, processi remineralizzanti di unghie, ossa e denti, e regola la trasmissione degli impulsi nervosi.
Dalla varietà delle reazioni in cui è coinvolto, si capisce la sua importanza e la sua quantità. Il magnesio, infatti,è il secondo elemento chimico più abbondante nel corpo umano -il primo è il calcio- con 25-30 grammi di cui il 60% è contenuto nelle ossa, il 27% nei muscoli e il restante 13% è presente in tessuti organici e plasma.

Essere donna non è facile, viviamo delle fasi che sconvolgono il nostro equilibrio psico-fisico, dove la corretta e costante assunzione di magnesio ci aiuta a bilanciare questi picchi, riportandoci alla normalità. Da recenti studi è emerso, che il magnesio è efficace soprattutto nei casi di sindrome premestruale, gravidanza, allattamento e menopausa. Tutte queste diverse fasi  si riassumono in disturbi psico-fisici che si manifestano con dolori,  nervosismo, irritabilità, ansia, gonfiore e dolore al seno, attacchi di fame….

Il magnesio in tutte queste situazioni ci corre in aiuto ovvero:
– rilassando i muscoli, quindi riduce i crampi
–  rilassando il sistema nervoso,
– intervenendo nella produzione della Serotonina che regola in nostro buonumore
–  aiutando a ridurre il dolore alla testa

– attenuando il gonfiore addominale
– migliorando anche la ritenzione idrica
– contrastando la formazione di acido lattico
togliendo stanchezza e senso di spossatezza

 

Ecco la lista di alimenti con la maggior quantità di magnesio:

  • semi oleosi come semi di zucca, noci, pinoli e mandorle
  • verdure a foglia verde come gli spinaci e le biete – il magnesio è un costituente della clorofilla-
  • cereali integrali ad esempio riso, grano saraceno, avena orzo..
  • cioccolato fondente a patto che la concentrazione di cacao sia almeno l’80%
  • legumi quali ceci, fagioli  o lenticchie

 

 

Leave your comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi