PANDOLCE CON CIOCCOLATO E CUOR DI NOCE

Chiudete gli occhi, immaginatevi al risveglio mentre vi dirigete per inerzia in cucina e la mente già assapora il profumo del caffè caldo mentre la moka gorgoglia…non avreste voglia di una fetta di pandolce morbido e burroso, con noci e cioccolato?

 

 Oggi vi sveliamo la ricetta!
Stavolta non è di nostra invenzione, ma abbiamo riadattato la preparazione che nell’ultima settimana spopola sul web che è quella di Fulvio Marino, del mulino Marino di Cossano Belbo (CN) famosi per le farine macinate a pietra nel mulino di famiglia tra le colline delle Langhe, e tanto apprezzate da chef e panificatori rinomati, primo fra tutti Bonci.

 

INGREDIENTI

500 g di farina forte 0 bio Manitoba

3  uova,

150 g di acqua,

70 g di zucchero,

10 g di sale,

50 gr lievito madre secco

120 g di burro,

250 g di gherigli di  Cuor di Noce

100 gr gocce di cioccolato

 

PREPARAZIONE

Prendiamo una planetaria e mettiamo all’interno farina, uova, zucchero, acqua, lievito e iniziamo ad impastare. Dopo qualche e minuto aggiungiamo il sale e il burro tagliato a pezzettini. Continuiamo ad impastare fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo che si stacca facilmente dalla terrina.

Dividiamo l’impasto in 4  parti uguali e impastiamo con i gherigli di Cuor di Noce e le gocce di cioccolate precedentemente infarinate. Per ogni 100 g di impasto aggiungiamo 20 g di noci.

Facciamo lievitare  i 4 panetti per 2 ore a temperatura ambiente  in un recipiente chiuso (se non avete un coperchio, va bene anche la pellicola trasparente).

Trascorso il tempo di lievitazione, prendiamo i panetti e li dividiamo a metà creando 8 palline.

Prendiamo una tortiera, la imburriamo e infariniamo, e adagiamo i panetti – noi li abbiamo messi a forma di fiore vista la stagione! -, e lasciamo lievitare per un’ora e mezza, anche due.

Spennelliamo la superficie con il  latte, il tuorlo di un uovo e inforniamo a 170 gradi, forno statico, per 40/50 minuti. Il tempo varia in base alla grandezza della tortiera, al forno, etc, quindi sta a voi regolarvi: quando la superficie è bella dorata il pandolce sarà pronto!

 

 

 

Alla prossima ricetta!!

Leave your comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi